domenica 23 aprile 2017, ore 07.49
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (114)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (16)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Euroricette - Il Fritto è uguale per tutti!, la tavola che unisce

Il Fritto è uguale per tutti!, la tavola che unisce


Sabato 22 aprile 2017 ad Ascoli l'inaugurazione della tredicesima edizione di Fritto Misto

L'olio ormai è caldo, il momento di Fritto Misto 2017 è arrivato. Il festival del fritto apre i battenti ad Ascoli Piceno con l'inaugurazione ufficiale sabato 22 aprile alle 18.30 in piazza Arringo.

All'insegna del claim Il Fritto è uguale per tutti!, la tredicesima edizione, che proseguirà fino all'1 maggio, vuole essere un ritorno alle origini e la riscoperta del carattere comunitario della frittura, una tecnica di cottura protagonista di tutte le tradizioni culinarie del mondo.

Tante le gustose novità della manifestazione, organizzata anche quest'anno da Tuber Communications e dall'agenzia Sedicieventi, con il patrocinio della Regione Marche, della Provincia e del Comune di Ascoli Piceno, della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Piceno Open Vinea Qualità Picena, Consorzio Tutela Vini Piceni, Psr - Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Unione Europea/Regione Marche, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

Al Palafritto sarà possibile scoprire circa sessanta differenti tipi di fritto, tra carne, pesce, verdure e dolci. Non mancheranno, ovviamente, le Olive Ascolane del Piceno Dop, ma ci saranno, per fare alcuni gustosi esempi, anche cannoli siciliani, panzerotti pugliesi, empanadas, Fish & Chips e tempura giapponese, proposti da 20 cuochi e maestri di cucina provenienti dall'Italia e dall'estero.

Sarà Sabatino Lattanzi del ristorante Zunica 1880 di Civitella del Tronto (Te) a proporre per primo, sabato 22, le sue creazioni all'interno dell'area Vini e Street Food di Marca. Domenica 23 toccherà, invece, a Enrico Mazzaroni del ristorante Il Tiglio di Montemonaco. Lunedì 24 aprile dietro ai fornelli ci sarà Federico Palestini dell'Osteria Caserma Guelfa di San Benedetto del Tronto, martedì 25 Rosaria Morganti del ristorante Due Cigni di Montecosaro.

Previste, nel corso dell'evento, anche numerose degustazioni con abbinamento di cibo e vini del Consorzio Tutela Vini Piceni e dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini.
Per Lezioni da bere, sempre sabato 22, alle 18, in programma Verticale di Rosso Piceno Superiore Doc, degustazione di varie annate di Rosso Piceno Superiore Doc a cura del sommelier Francesco Felix, in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Piceni.

Per I Vini dal Caveau, le aziende del Consorzio Vini Piceni apriranno i grandi vini d’annata in occasione di Fritto Misto. Degustazioni a numero chiuso per i primi 5 prenotati. Sessioni alle 16, 16.45 e 17.30.

Per gli amanti del luppolo, A Tutta Birra, in collaborazione con l’Associazione Produttori di Birra della Regione Marche “Marche di birra”, per provare gustosi e inaspettati abbinamenti tra birra e fritto. Dedicati alla birra artigianale anche i laboratori Tutti in Fermento, grazie ai quali si potranno scoprire i segreti di malti, luppoli e spezie.

Si ripete, inoltre, l'appuntamento con Piceno Open, il progetto realizzato da Vinea con l'obiettivo di promuovere i prodotti a denominazione e quelli derivanti da agricoltura biologica. Il cuore pulsante del progetto Piceno Open è l'Enoteca Regionale di Offida, ospitata nel trecentesco complesso di San Francesco.

Prima del taglio del nastro, un momento di riflessione con il convegno L'IGP MARCHE: un nuovo inizio per l'olivicoltura regionale, previsto per le 15.30 al Polo degustazioni.

Quest'anno Fritto Misto rivolge un'attenzione particolare alle aree interne delle Marche, che saranno ospitate nel padiglione Good Morning Sibillini con un mercato di eccellenze enogastronomiche e un piccolo salone turistico. E uno splendido viaggio sui Sibillini è il premio per gli autori delle tre foto più cliccate del contest fotografico Il selfie è uguale per tutti. Per partecipare basta scattare una foto mentre si gusta il proprio fritto preferito, pubblicarla su Facebook e Instagram taggando @frittomistagram e usando l'hashtag #frittomisto.

Non mancherà la possibilità di ammirare tutti gli angoli dello splendido centro storico di Ascoli Piceno con Culturalmente Fritto, un trekking urbano in compagnia di una guida turistica abilitata, che si svolgerà tutti i giorni.

Ancora una volta compagna di viaggio delle migliaia di visitatori di Fritto Misto sarà la Fritto Card, la carta servizi che consentirà di ottenere omaggi e sconti durante i dieci giorni dell'evento, ma anche agevolazioni per pacchetti turistici in tutto il territorio Piceno.

Notizia del 21/04/2017



TornaTorna





Arancia rossa di Sicilia
Arancia rossa di Sicilia

Il termine arancia deriva dal persiano narang, che probabilmente a sua volta proviene dal sanscrito...

Guarda la scheda del prodotto
Clementinas de las Tierras del Ebro
Clementinas de las Tierras del Ebro

Frutti della specie Citrus reticulata delle varietà Clementina fina, Clementina Hernandina e Clemenules...

Guarda la scheda del prodotto
Alcachofa de Benicarló o Carxofa de Benicarló
Alcachofa de Benicarló o Carxofa de Benicarló

Capolini floreali di carciofo (Cynarus Scolymus L) appartenente alla varietà "Blanca de Tudela", per...

Guarda la scheda del prodotto
Wisnia nadwislanka
Wisnia nadwislanka

Wisnia nadwislanka (ciliegie)

Guarda la scheda del prodotto
Azeite de Moura
Azeite de Moura

L'Azeite de Moura DOP è un olio vergine ed extravergine di oliva ottenuto da olive della varietà Verdeal,...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication