martedì 17 ottobre 2017, ore 22.04
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (117)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (17)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Euroricette - A ''Milano Golosa'', 6° Edizione: PaniniAmo

A ''Milano Golosa'', 6° Edizione: PaniniAmo




Da sabato, 14 a lunedì, 16 Ottobre 2017 a Palazzo del Ghiaccio, Via G.B.Piranesi, 14 Milano



In questa edizione Milano Golosa rende omaggio alla cucina concreta e popolare, senza fronzoli e senza orpelli. Una cucina schietta che si mette a nudo e si palesa per quello che è. Una cucina di panza e di sostanza che non scende a patti con la qualità. Una cucina all’insegna di un trittico vincente: artigiani, panini e trattorie che saranno i principali protagonisti della kermesse.
Esiste cibo più concreto e popolare del panino? C’è consumo più conviviale delle due fette di pane farcite? Quest’anno Milano Golosa ha voluto celebrare come si deve uno dei capisaldi del made in italy con un’area dedicata interamente al panino.

PaniniAmo nasce dalla collaborazione con la Fondazione Accademia del Panino Italiano e in partnership con Petra – Molino Quaglia, Fondazione Birra Moretti e Berkel come partner tecnico. Il piano superiore del Palazzo del Ghiaccio ospiterà 10 paninoteche nazionali che realizzeranno in diretta panini classici, creativi, vegetariani che i visitatori potranno acquistare e acquistare. Oltre alla possibilità di consumarli in loco, i panini saranno oggetto di incontri, laboratori, racconti e lezioni che avranno lo scopo di fare cultura e di approfondire quello che ruota attorno a questo cibo cult: dalla storia agli ingredienti al design.

Il programma dei laboratori dedicati al panino si apre sabato 14 ottobre alle 17 con “Hai detto Panino?”. Lo chef Giovanni Rota parte dalle basi della costruzione di un panino, per esplorare il mondo del pane da utilizzare e per valorizzare gli ingredienti che ne sono racchiusi tra due fette. Ci sarà un approfondimento sui panini della tradizione e sui nuovi accostamenti nati dalle tecniche del foodpairing. Domenica 15 ottobre alle 12 durante l’appuntamento “Panini Creativi, Vegetariani e Vegani: il Panino si apre a nuovi mondi” Alessandro Frassica del locale 'INO racconta come nasce l’idea di un panino, come si possono creare nuove tipologie, quali sono le frontiere che si aprono per il mondo vegetariano e vegano. Domenica, alle 17, “Come far sorridere un Panino” con Beatrice Prada, food stylist.

Per fare un buon panino si parte dal pane, per fare un buon pane la farina è essenziale. La linea Petra di Molino Quaglia è un inno al grano italiano e alla filiera corta che ben rispecchia la filosofia di un panino 100% made in Italy. Ecco perché sarà protagonista dell’area PaniniAmo e domenica 15 ottobre alle 14 Molino Quaglia, con Giuseppe Vesi di Pizza Gourmet (Napoli, Milano), terrà la lezione "Maremma Cheese Steak". Durante l’incontro verrà presentato un panino morbido da impasto diretto e farina Petra 1 biologica con Cheesesteack di carne di bovino Maremmano e Grana Padano Dop 24 mesi di stagionatura, servito con crema di Papaccella Riccia Napoletana con sale dolce di Cervia e olio Evo Terre dei Monaci Dop del Cilento.

Gli incontri sul panino continuano anche lunedì 16 ottobre. Alle 11 in programma “Ogni Panino ha una storia da raccontare” con Alberto Capatti, massimo intenditore della gastronomia italiana e Presidente dell’Advisory Board dell’Accademia del Panino Italiano. Il suo incontro sarà dedicato alla storia del Panino: si partirà dalle basi storiche per arrivare ai panini, ai tramezzini e ai burger contemporanei. Alle 14:30 l’ultimo incontro dell’area PaniniAmo con “Pane + ingredienti + pane: il design essenziale del Panino”. Ogni cibo, per essere valorizzato, ha bisogno di un giusto studio del proprio design alle spalle. E il Panino non fa eccezione. Con Paolo Barichella, fondatore del Food Design e opinion leader di riferimento in questo settore, si farà un’esplorazione del mondo del food design, per capire i segreti che si nascondono dietro ogni singolo morso.

Notizia del 06/10/2017



TornaTorna





Clementine del Golfo di Taranto
Clementine del Golfo di Taranto

Frutti allo stato fresco, riferibili alla specie Citrus clementine Hort. ex Tanaka, delle seguenti varietà:...

Guarda la scheda del prodotto
Clementine di Calabria
Clementine di Calabria

Le Clementine sono piccoli agrumi ibridi del mandarino con l'arancio amaro.
Della grandezza di una...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Vallerano Dop
Castagna di Vallerano Dop


La zona di produzione della "Castagna di Vallerano Dop" comprende il territorio del comune di Vallerano...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Montella
Castagna di Montella

La castagna fu importata in Italia dai greci:il suo nome deriva, per l'appunto dal greco Kàstanon e...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna del Monte Amiata
Castagna del Monte Amiata

Già negli statuti delle comunità dell’Amiata del XIV secolo si ritrovano specifiche norme per la salvaguardia...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication