domenica 24 settembre 2017, ore 01.28
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (117)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (16)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Euroricette - Formaggi: Beaufort
Beaufort

Provenienza: Francia
Categoria: Formaggi
Marchio di tutela: D.O.P.


In Francia, tutti i formaggi a pasta dura prodotti in forme dalle dimensioni ragguardevoli appartengono alla famiglia dei Gruyères, da non confondersi con il Gruyère svizzero o il formaggio Greyezer. "Principe dei Gruyères", così il gastronomo e scrittore francese Jean Anthelme Brillat-Savarin detto Beaufort definì questo formaggio nel diciannovesimo secolo. La culla natale del Beaufort, questo formaggio a pasta molle prodotto esclusivamente utilizzando latte crudo in grandi forme rotonde sono le Alpi. Il Beaufort si caratterizza per le forme appiattite dalla superficie con un accenno di concavità e crosta umida e collosa. Il gusto è ricco e cremoso, con note fini di frutti. Il peso di un Beaufort può variare tra 20 e 70 kg. Per produrre una forma da 45 kg occorre la mungitura giornaliera di 45 vacche (circa 540 litri). Il Beaufort è caseificato con latte proveniente da mucche della razza Tarine o Tarentais dal manto color mogano. Il loro latte diventa più aromatico nel periodo da giugno a settembre, quando le mucche vengono condotte agli alpeggi. Dopo sei mesi di stagionatura, il formaggio caseificato con il latte delle mungiture estive è pronto per la vendita. Il momento migliore per consumare il Beaufort va pertanto da novembre a marzo. Il formaggio ottenuto dal latte munto durante l'estate è riconoscibile per il caratteristico colore giallo della pasta, mentre quello prodotto con il latte invernale ha la pasta di colore bianco. Il modo migliore per gustare il Beaufort è da solo con un bicchiere di vino bianco della Savoia o un Côtes de Provence rosé. Inoltre, il Beaufort si presta alla preparazione di fondute, torte salate e sformati.

TornaTorna





La Bella della Daunia
La Bella della Daunia

La denominazione dell'oliva "La Bella della Daunia" dipende dalla forma caratteristica della drupe,...

Guarda la scheda del prodotto
Acciughe sotto sale del Mar Ligure
Acciughe sotto sale del Mar Ligure

Le Acciughe sotto sale del Mar Ligure IGP sono le acciughe lavorate e conservate tramite salatura, per...

Guarda la scheda del prodotto
Zafferano di San Gimignano
Zafferano di San Gimignano

Lo zafferano di San Gimignano è prodotto mediante tostatura della parte di colore rosso aranciato degli...

Guarda la scheda del prodotto
Bergamotto di Calabria
Bergamotto di Calabria

Il Bergamotto di Calabria è un olio essenziale.
L'origine del Bergamotto è incerta.
Si ritiene...

Guarda la scheda del prodotto
Aceto balsamico di Modena
Aceto balsamico di Modena

L'aceto balsamico di Modena viene ottenuto da un processo di lavorazione di mosto cotto, mosto concentrato,...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication