mercoledì 24 maggio 2017, ore 08.04
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (114)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (16)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Euroricette - Formaggi: Bleu d’Auvergne
Bleu d’Auvergne

Provenienza: Francia
Categoria: Formaggi
Marchio di tutela: D.O.P.


Il formaggio Bleu d’Auvergne AOC (Appellation d'Origine Controlée che corrisponde alla nostra DOP: Denominazione d'Origine Protetta)proviene dall'Haute Auvergne.
E' prodotto con latte vaccino sia crudo, sia pastorizzato ed in questo caso vi si aggiungono dei fermenti lattici.
E' uno dei grandi formaggi francesi a pasta erborinata.
La pasta fermentata e salata è lievemente grassa; non viene cotta, nè pressata.Il colore va dal bianco all'avorio con la tipica eborinatura verde bluastra.
Il sapore è molto sostenuto e l'odore intenso. La crosta è sottile di colore grigio- biancastro.
Il formato è cilindrico e le pezzature sono due: piccolo e grande. Quello piccolo pesa da 350 grammi ad un chilo ed è di 10,5 cm. di diametro, mentre quello grande pesa da 2 a 3 chilogrammi,ha un diametro di circa 20 cm. e un'altezza di circa 10 centimetri.
Per l'esportazione il bleu d'Auvergne è prodotto anche in forma di parallelepipedo di 29 centimetri di lunghezza, 11 di altezza e 8,5 di larghezza e pesa circa 2,5 chilogrammi.
La maturazione si ottiene nell'arco di tre-quattro settimane.
Se al termine "Bleu" segue la località di produzione (come in questo caso: Auvergne), significa che quel formaggio erborinato è prodotto con latte vaccino, altrimenti vi sono formaggi erborinati preparati con altri tipi di latte ed in quei casi alla parola "bleu" segue il tipo di latte impiegato. Ad esempio "bleu de chevre" (blu di capra) per i formaggi erborinati fatti con latte di capra, o "bleu de brebis" (blu di pecora) per quelli preparati con latte di pecora.
In cucina, sciolto con un po' di latte o panna dà un ottimo condimento per la pasta. Si usa per preparare piatti sofisticati, come i soufflé e le crèpes. E' adatto, tagliato in piccoli pezzi, per preparare insalate particolari particolari. Se servito come formaggio da tavola è bene accompagnarlo con il burro a temperatura ambiente. I due prodotti uniti, smorzano il gusto del Bleu d'Auvergne, che è decisamente forte e intenso.Può essere servito anche a fine pasto.
Il Bleu d'Auvergne a latte crudo è più raro e costoso, ma più gustoso di quello pastorizzato.
Si deve l'esistenza del Bleu d´Auvergne allo spirito d'iniziativa di un contadino. All'incirca nel 1845 Antoine Roussel, figlio di un agricoltore di Auvergne produttore di formaggi Fourme de Roquefort, ebbe l'idea di inoculare nel caglio del formaggio una muffa blu che aveva trovato su un pane di segale. Con un ago praticò dei fori nelle forme in modo tale da farvi penetrare l'aria, agevolando così il formarsi di venature di muffa, e il risultato fu un delizioso formaggio dalle caratteristiche venature di muffa blu. Successivamente, altri coltivatori della zona adottarono la medesima tecnica casearia e la fama di questo formaggio si estese anche oltre i confini regionali. Nel 1975, il Bleu d´Auvergne ha ricevuto la certificazione AOC, a garanzia della particolare tecnica di produzione. Questo formaggio di latte vaccino dal gusto forte, piccante e con lievi accenni di noce è delizioso come ingrediente di condimenti per insalate e si sposa bene alla cicoria, alle noci e ai funghi crudi. Si presta inoltre come ottimo accompagnamento per gli aperitivi, amalgamato con burro o servito su tartine.

TornaTorna





Arancia rossa di Sicilia
Arancia rossa di Sicilia

Il termine arancia deriva dal persiano narang, che probabilmente a sua volta proviene dal sanscrito...

Guarda la scheda del prodotto
Clementinas de las Tierras del Ebro
Clementinas de las Tierras del Ebro

Frutti della specie Citrus reticulata delle varietà Clementina fina, Clementina Hernandina e Clemenules...

Guarda la scheda del prodotto
Alcachofa de Benicarló o Carxofa de Benicarló
Alcachofa de Benicarló o Carxofa de Benicarló

Capolini floreali di carciofo (Cynarus Scolymus L) appartenente alla varietà "Blanca de Tudela", per...

Guarda la scheda del prodotto
Wisnia nadwislanka
Wisnia nadwislanka

Wisnia nadwislanka (ciliegie)

Guarda la scheda del prodotto
Azeite de Moura
Azeite de Moura

L'Azeite de Moura DOP è un olio vergine ed extravergine di oliva ottenuto da olive della varietà Verdeal,...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication