lunedì 20 novembre 2017, ore 09.41
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (117)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (17)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Euroricette - Formaggi: Brie de Melun
Brie de Melun

Provenienza: Francia
Categoria: Formaggi
Marchio di tutela: D.O.P.


Il formaggio Brie de Melun viene prodotto nel Dipartimento del Brie e precisamente nella zona delle pianure che circondano Melun.
Ha l'AOC (Appellation d'Origine Controlée che corrisponde alla nostra DOP: Denominazione d'Origine Protetta)dal 1987.
E' un formaggio a pasta molle prodotto con latte vaccino, crudo.
La pasta di colore giallognolo è cremosa,ha un gusto intenso, leggermente salato ed ha la caratteristica di venire spolverizzata con un leggero strato di polvere di carbone sulla crosta.
La crosta è sottile, ricoperta da una fioritura bianca e può avere striature che indicano che il formaggio è stato affinato sulla paglia. La forma è rotonda con un diametro che va dai 24 ai 27 centimetri e 3 cm. di spessore.
Il peso arriva a circa 1,5 chilogrammi.
Il periodo di stagionatura va dalle 6 alle 7 settimane.
I francesi lo definiscono anche "Patisserie fromagère" per il delicato profumo di nocciole che lo caratterizza.
Il Brie de Mulun entra in molte ricette regionali e del Dipartimento di Seine-et-Marne.
In cucina si ottengono ottimi risultati nella preparazione di torte salate, per condire primi piatti, nella preparazione di risotti, tagliato a cubetti, impanato con tuorlo d'uovo, pangrattato e fritto.
Si può cucinare anche la crosta ed è ottimo messo in forno e servito caldo su fette di pane tostato. E' ottimo anche come sostituto del burro, al mattino a colazione ed è onnipresente in un plateau di formaggi francesi.

TornaTorna





Clementine del Golfo di Taranto
Clementine del Golfo di Taranto

Frutti allo stato fresco, riferibili alla specie Citrus clementine Hort. ex Tanaka, delle seguenti varietà:...

Guarda la scheda del prodotto
Clementine di Calabria
Clementine di Calabria

Le Clementine sono piccoli agrumi ibridi del mandarino con l'arancio amaro.
Della grandezza di una...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Vallerano Dop
Castagna di Vallerano Dop


La zona di produzione della "Castagna di Vallerano Dop" comprende il territorio del comune di Vallerano...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Montella
Castagna di Montella

La castagna fu importata in Italia dai greci:il suo nome deriva, per l'appunto dal greco Kàstanon e...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna del Monte Amiata
Castagna del Monte Amiata

Già negli statuti delle comunità dell’Amiata del XIV secolo si ritrovano specifiche norme per la salvaguardia...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication