lunedì 11 dicembre 2017, ore 20.58
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (117)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (17)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Euroricette - Ortofrutticoli e cereali: Ameixa d’Elvas
Ameixa d’Elvas

Provenienza: Portogallo
Categoria: Ortofrutticoli e cereali
Marchio di tutela: D.O.P.


La Ameixa d'Elvas DOP è una prugna appartenente alla varietà Regina Claudia della specie Prunus domestico.
Sebbene vi siano numerosi frutteti di proprietà di piccoli produttori, la maggioranza dei frutteti sono moderni e condotti secondo regole industriali. La coltivazione beneficia molto del clima e del terreno della regione. Le temperature molto alte che si registrano soprattutto durante il periodo di maturazione permettono la produzione di frutti molto ricchi in zucchero. Il prodotto viene venduto sia allo stato fresco (ameixa fresca), che essiccato (ameixa em passa) o sciroppato.
Il frutto fresco della Ameixa d'Elvas DOP è di colore verde e di forma rotonda leggermente schiacciata ai poli. Il diametro minimo è di 32 mm e ha un grado di zucchero di circa 18°Bx nella fase antecedente la maturazione. La polpa è molto succulenta e di aroma intenso. Il nocciolo è molto piccolo e facile da staccare dalla polpa.
La zona di produzione dell'Ameixa d'Elvas DOP è circoscritta ai Comuni di Alandroal, Borba, Estremoz e Vila Viçosa, nel distretto di Evora, Campo Maior, Elvas, Monforte e Sousel, nel distretto di Portalegre della Regione Alentejo.
La Ameixa d'Elvas DOP, conosciuta nella regione con il nome di Abrunho, presumibilmente era originaria della Francia da dove il prugno venne importato inizialmente come pianta d'ornamento da giardino. Questo frutto era famoso sin dai tempi del Principe Alfonso Enrico, primo Re del Portogallo nel XV secolo. La sua fama arrivò fino in Inghilterra, dove è molto apprezzato. Lo stesso Lord Wellington, durante la sua permanenza in Portogallo, voleva sulla propria tavola questo frutto. José Guerra iniziò la produzione a livello industriale già nel 1834. Nel 1855 l'Ameixa ricevette la medaglia di bronzo all'Esposizione di Parigi e nel 1875 e cominciò ad essere esportata anche in America. Nel giro di poco più di cento anni ha ricevuto 203 premi nazionali e internazionali.
La Ameixa d'Elvas DOP si conserva in un luogo fresco e areato o in frigorifero. Viene consumata come merenda o come dessert, o nella tipologia essiccata come ingrediente da pasticceria.
Il prodotto è immesso in commercio nella tipologia Ameixa d'Elvas, nelle varianti Ameixa Fresca, Ameixa em Passa e Ameixa Confitada. È commercializzato in confezioni di cartone o di legno dalla forma rotonda o rettangolare.
A volte nella stessa confezione e per effetto decorativo alcuni frutti di Ameixa d'Elvas DOP vengono ricoperti di zucchero, cosi da alternare file di frutti zuccherati e non.

TornaTorna





Clementine del Golfo di Taranto
Clementine del Golfo di Taranto

Frutti allo stato fresco, riferibili alla specie Citrus clementine Hort. ex Tanaka, delle seguenti varietà:...

Guarda la scheda del prodotto
Clementine di Calabria
Clementine di Calabria

Le Clementine sono piccoli agrumi ibridi del mandarino con l'arancio amaro.
Della grandezza di una...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Vallerano Dop
Castagna di Vallerano Dop


La zona di produzione della "Castagna di Vallerano Dop" comprende il territorio del comune di Vallerano...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Montella
Castagna di Montella

La castagna fu importata in Italia dai greci:il suo nome deriva, per l'appunto dal greco Kàstanon e...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna del Monte Amiata
Castagna del Monte Amiata

Già negli statuti delle comunità dell’Amiata del XIV secolo si ritrovano specifiche norme per la salvaguardia...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication