sabato 29 aprile 2017, ore 07.27
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (114)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (16)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Ricetta - Parfait al caffŔ

Nome ricetta

Provenienza Categoria Tipologia
Parfait al caffŔ Italia Dolci
       
Ingredienti
- Zucchero: 200 gr
- Acqua: 1/2 bicchiere
- Uova (tuorlo): 6
- CaffŔ (ristretto): 1/2 bicchiere
- Panna (da cucina): 1 1/2 bicchiere
- CaffŔ (chicchi): per guarnire
       
Preparazione      
Mettete lo zucchero e l'acqua in una casseruolina, ponete al fuoco e fate cuocere lo sciroppo, a fiamma moderata e mescolando spesso, fino a che formerÓ delle grosse bolle in superficie; quindi levatelo dal fuoco e lasciatelo intiepidire. Sgusciate le uova separando gli albumi dai tuorli; riporre questi ultimi in una terrina e versatevi filo a filo lo sciroppo di zucchero tiepido, frullando con una frusta elettrica fino ad ottenere una crema morbida e spumosa. A questo punto unitevi l'estratto di caffŔ (o il caffŔ ristretto), mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno. Montate bene la panna (che dovrÓ essere molto fredda) e aggiungere a piccole dosi alla crema di tuorli e caffŔ, amalgamandola perfettamente. Spostare il composto preparato in uno stampo da budino con le pareti scannellate e passatelo in freezer per almeno 6 ore. Trascorso questo tempo, estraete lo stampo dal freezer e capovolgetelo su un piatto da dolci. Per rendere pi¨ semplice questa operazione potete prima avvolgere lo stampo in un panno bagnato con acqua calda e ben strizzato: il brusco sbalzo di temperatura tra le pareti ghiacciate e il panno caldo faciliterÓ il distacco del semifreddo dal recipiente. Se eventualmente la parte a contatto con le pareti dello stampo si dovesse sciogliere un po' a causa del calore, mettete di nuovo il semifreddo in freezer per 20-30 minuti. Quindi servitelo subito, magari guarnito con chicchi di caffŔ.


Torna indietroTorna





Arancia rossa di Sicilia
Arancia rossa di Sicilia

Il termine arancia deriva dal persiano narang, che probabilmente a sua volta proviene dal sanscrito...

Guarda la scheda del prodotto
Clementinas de las Tierras del Ebro
Clementinas de las Tierras del Ebro

Frutti della specie Citrus reticulata delle varietÓ Clementina fina, Clementina Hernandina e Clemenules...

Guarda la scheda del prodotto
Alcachofa de Benicarlˇ o Carxofa de Benicarlˇ
Alcachofa de Benicarlˇ o Carxofa de Benicarlˇ

Capolini floreali di carciofo (Cynarus Scolymus L) appartenente alla varietÓ "Blanca de Tudela", per...

Guarda la scheda del prodotto
Wisnia nadwislanka
Wisnia nadwislanka

Wisnia nadwislanka (ciliegie)

Guarda la scheda del prodotto
Azeite de Moura
Azeite de Moura

L'Azeite de Moura DOP Ŕ un olio vergine ed extravergine di oliva ottenuto da olive della varietÓ Verdeal,...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication