domenica 19 novembre 2017, ore 10.28
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (117)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (17)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Ricetta - Papieska Kremowka

Nome ricetta

Provenienza Categoria Tipologia
Papieska Kremowka Polonia Dolci Piatto tipico
       
Ingredienti
- Acqua: 3 cucchiai
- Latte: 3 bicchieri
- Vanillina: 1 bustina
- Zucchero: 150 gr
- Uova (tuorlo): 6
- Zucchero (a velo): q.b.
- Margarina: 200 gr
- Farina (bianca): 250 gr
       
Preparazione      
Il dolce preferito di Papa Giovanni Paolo II, il Grande

E' raro che una semplice frase possa decidere lo straordinario successo di un dolce.
Allorché Papa Giovanni Paolo II visitò nel giugno del 1999, Wadowice in Polonia, la sua città natale, ebbe nostalgia di un dolce che mangiava da bambino.
Esprimendo il desiderio di riprovare quel dolce gusto, diede una svolta storica alla pasticceria polacca.
Infatti il ricordo di quella millefoglie che mangiava da bambino da parte del Papa, fece sì che i pasticceri si misero a riprodurla (quella particolare ricetta era stata abbandonata da anni).
Oggi la si trova in tutta la Polonia, con l'appellativo di "dolce papale" ed ora che Papa Giovanni Paolo II, il Grande se ne è andato per sempre, rimane questo dolce tipico a ricordarlo nella sua cara e amata Polonia.


Setaccia la farina e aggiungivi la margarina in precedenza ammorbidita affinchè si unisca e formi un impasto senza grumi.
Aggiungi tre tuorli d'uova, l'acqua ed impasta bene per preparare il panetto per il dolce.
Riponi in frigorifero per circa tre ore, quindi spezza l'impasto in due e forma due basi di pasta da cuocere da inserire in due teglie precedentemente imburrate e infarinate e metti in forno sino a che hanno assunto un colore giallo paglierino.
Per la crema: bollisci due bicchieri di latte con lo zucchero e la bustina di vanillina. Monta i tre tuorli d'uovo ed aggiungivi il rimanente bicchiere di latte freddo ed un cucchiaio di farina, avendo cura che il tutto sia stemperato bene. Versa il composto nel latte bollente e fai cuocere sino a che si formi una crema.
Versa la crema calda su una delle basi della torta già tolta dal forno e messa su un vassoio, indi ricopri con la seconda base ed insaporisci con dello zucchero a velo.
Attendi che il dolce si raffreddi prima di servirlo.


Torna indietroTorna





Clementine del Golfo di Taranto
Clementine del Golfo di Taranto

Frutti allo stato fresco, riferibili alla specie Citrus clementine Hort. ex Tanaka, delle seguenti varietà:...

Guarda la scheda del prodotto
Clementine di Calabria
Clementine di Calabria

Le Clementine sono piccoli agrumi ibridi del mandarino con l'arancio amaro.
Della grandezza di una...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Vallerano Dop
Castagna di Vallerano Dop


La zona di produzione della "Castagna di Vallerano Dop" comprende il territorio del comune di Vallerano...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Montella
Castagna di Montella

La castagna fu importata in Italia dai greci:il suo nome deriva, per l'appunto dal greco Kàstanon e...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna del Monte Amiata
Castagna del Monte Amiata

Già negli statuti delle comunità dell’Amiata del XIV secolo si ritrovano specifiche norme per la salvaguardia...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication