martedì 24 ottobre 2017, ore 09.29
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (117)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (17)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Ricetta - Torta Dobos

Nome ricetta

Provenienza Categoria Tipologia
Torta Dobos Ungheria Dolci
       
Ingredienti
- Uova: 6
- Zucchero: 120 gr
- Farina (bianca): 140 gr
- Zucchero vanigliato : 1 bustina
- Burro: 80 gr
- Burro: 250 gr
- Zucchero (a velo): 200 gr
- Cioccolato: 60 gr
- Cacao: 20 gr
- Uova: 2
- Rum: q. b.
- Zucchero (a velo): 200 gr
- Burro: 30 gr
       
Preparazione      
Questo è un classico della cucina ungherese, una creazione di Jozsef Dobos (si pronuncia do.bosci), pasticciere ungherese che non rivelò mai a nessuno la ricetta di questa torta, ma che venne rese nota solo dopo la sua morte.

Per la pasta, mescola il tuorlo delle 6 uova con lo zucchero (120 gr) fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungetevi la farina, lo zucchero vanigliato, il burro ammorbidito (80 gr) e le chiare d'uovo montate a neve.
Imburra e infarina una tortiera dai bordi alti. Versa un sesto di pasta e fate cuocere in forno caldo a 200°per 7 minuti.
Ripeti l'operazione in modo da ottenere 6 sottili dischi e lasciali raffreddare.

Per la crema, mescola il burro intiepidito (250 gr), lo zucchero a velo (200 gr), la cioccolata fusa (60 gr), il cacao (20 gr) e le uova (2) così da ottenere una crema soffice, da allungare con un goccio di rum.

Spalma con la crema 5 dischi, sovrapponendoli, spalma con un sottile strato anche la parete esterna della torta e metti in frigo.

Sciogli a fuoco minimo lo zucchero a velo (200 gr) finché non abbia preso un colore dorato. Appena fluido, aggiungi mescolando il burro (30 gr) e versa sullo strato superiore della torta la glassa ancora bollente.


Torna indietroTorna





Clementine del Golfo di Taranto
Clementine del Golfo di Taranto

Frutti allo stato fresco, riferibili alla specie Citrus clementine Hort. ex Tanaka, delle seguenti varietà:...

Guarda la scheda del prodotto
Clementine di Calabria
Clementine di Calabria

Le Clementine sono piccoli agrumi ibridi del mandarino con l'arancio amaro.
Della grandezza di una...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Vallerano Dop
Castagna di Vallerano Dop


La zona di produzione della "Castagna di Vallerano Dop" comprende il territorio del comune di Vallerano...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Montella
Castagna di Montella

La castagna fu importata in Italia dai greci:il suo nome deriva, per l'appunto dal greco Kàstanon e...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna del Monte Amiata
Castagna del Monte Amiata

Già negli statuti delle comunità dell’Amiata del XIV secolo si ritrovano specifiche norme per la salvaguardia...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication