domenica 19 novembre 2017, ore 10.28
Austria
Austria
Belgio
Belgio
Cipro
Bulgaria
Cipro
Cipro
Danimarca
Danimarca
Estonia
Estonia
Finlandia
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Grecia
Grecia
Irlanda
Irlanda
Italia
Italia
Lettonia
Lettonia
Lituania
Lituania
Lussemburgo
Lussemburgo
Malta
Malta
Paesei Bassi
Paesi Bassi
Polonia
Polonia
Portogallo
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Ceca
Cipro
Romania
Slovacchia
Slovacchia
Slovenia
Slovenia
Spagna
Spagna
Svezia
Svezia
Ungheria
Ungheria
 

Formaggi (149)
Prodotti a base di carne (66)
Carne fresca (37)
Pesce (10)
Altri prodotti di origine animale (9)
Oli e burro (61)
Olive da tavola (5)
Ortofrutticoli e cereali (117)
Panetteria e Pasticceria (23)
Birre (17)
Altre bevande (18)
Altri prodotti (10)






Ricetta - Prekmurska Gibanica

Nome ricetta

Provenienza Categoria Tipologia
Prekmurska Gibanica Slovenia Dolci Piatto tipico
       
Ingredienti
- Farina (bianca): 800 g
- Burro: 250 g
- Latte: 4 dl
- Limone (succo): 1
- Semi di papavero blu: tritati: 150 g
- Zucchero vanigliato : 2 bustine
- Panna (da montare): 1 dl
- Ricotta: 500 g
- Miele: 160 g
- Uova: 4 tuorli + 1 albume
- Uvetta: una manciata
- Noci: 250 g (tritate fini)
- Mele: 500 g
- Limone (scorza grattugiata): 1
- Zucchero: 130 g
- Cannella (in polvere): 2 cucchiaini
- Sale: q.b.
       
Preparazione      
Impasta tutti gli ingredienti del primo impasto per il fondo dello stampo (300 g di farina, 1,5 dl di latte,1 tuorlo,
2-3 cucchiai di burro fuso e un pizzico di sale). Lascialo riposare per un'ora, dopodichč tiralo bene col mattarello e fodera il fondo di uno stampo imburrato con questa base. Amalgama bene gli ingredienti del secondo impasto (500 g di farina, 1 uovo intero, acqua tiepida,
2/3 cucchiai di burro fuso,il succo di un limone, un pizzico di sale)
e fanne un panetto di consistenza abbastanza soda. Dividilo in 5 parti e lascia riposare un'ora.
Nel frattempo prepara i ripieni.
Primo strato (150 g di semi di papavero tritati, 80 g di miele, una bustina di zucchero vanigliato, 1dl di latte,
3 cucchiai di burro fuso): versa sui semi di papavero abbastanza latte bollente da ottenere una massa di consistenza cremosa, il miele e lo zucchero vanigliato, mescola bene e lascia riposare. Quando si sarā intiepidito, aggiungi i tre cucchiai di burro fuso.
Secondo strato (500 g di ricotta fresca,
1 dl di panna liquida, 100 g di zucchero, 2 tuorli e una manciata di uvetta): mescola la ricotta, la panna montata, lo zucchero, i tuorli e l'uvetta precedentemente ammorbidita finchč il composto non risulti abbastanza morbido da poter essere spalmato.
Terzo strato (250 g di noci tritate fini, 80 g di miele, una bustina di zucchero vanigliato, un cucchiaino di cannella, un dl di latte): trita le noci da farle divenire fini, aggiungi gli altri ingredienti e mescola bene.
Quarto strato (500 g di mele, 30 g di zucchero, la scorza grattugiata di un limone, un cucchiaino di cannella), sbuccia e grattugia le mele, poi unisci gli altri ingredienti.
Prepara mezza di burro fuso per ungere le sfoglie e a questo punto tira col mattarello i 5 panetti fino a farli diventare piuttosto sottili e larghi abbastanza per coprire lo stampo.
Sul primo strato (che hai giā sistemato nella teglia) spalma il composto di semi di papavero, coprilo con una sfoglia e spennellala di burro fuso. Versa sopra questo strato il ripieno di ricotta e livellalo. Continua alternando una sfoglia spennellata di burro, l'impasto di noci, di nuovo una sfoglia, il ripieno di mele e concludi con l'ultima sfoglia ben spennellata di burro. Inforna a 180° per un'ora. Spolvera il dolce con lo zucchero e servilo tiepido.






Torna indietroTorna





Clementine del Golfo di Taranto
Clementine del Golfo di Taranto

Frutti allo stato fresco, riferibili alla specie Citrus clementine Hort. ex Tanaka, delle seguenti varietā:...

Guarda la scheda del prodotto
Clementine di Calabria
Clementine di Calabria

Le Clementine sono piccoli agrumi ibridi del mandarino con l'arancio amaro.
Della grandezza di una...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Vallerano Dop
Castagna di Vallerano Dop


La zona di produzione della "Castagna di Vallerano Dop" comprende il territorio del comune di Vallerano...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna di Montella
Castagna di Montella

La castagna fu importata in Italia dai greci:il suo nome deriva, per l'appunto dal greco Kāstanon e...

Guarda la scheda del prodotto
Castagna del Monte Amiata
Castagna del Monte Amiata

Giā negli statuti delle comunitā dell’Amiata del XIV secolo si ritrovano specifiche norme per la salvaguardia...

Guarda la scheda del prodotto

 
Il periodico Euroricette è iscritto al n°578 del Registro Stampa del Tribunale di Alessandria dal 4/4/2005
Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.
Qualora soggetti o autori fossero contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Copyright 2005-2011 - www.euroricette.it - Tutti i diritti riservati

DBN Communication